>
Vai ai contenuti
BACKUP
in un’epoca come la nostra in cui la sicurezza e l’integrità dei dati rappresentano un valore aggiunto per i Professionisti e le Aziende è indispensabile adottare una corretta strategia di Backup per gli archivi contabili ed amministrativi presenti nei nostri PC.

In questo articolo indicheremo le corrette procedure per preservare i nostri preziosi dati e proteggerli dagli innumerevoli pericoli derivandi da virus e malware che scorazzano sulla rete. Ma anche i guasti Hardware sono in agguato, quindi adottare le giuste politiche è essenziale.

Passo Uno: un buon antivirus
Un buon Antivirus è il primo passo verso la tranquillità. Ne esistono moltissimi, più o meno efficaci, gratuiti o a pagamento. La scelta può essere in base al gusto personale. Noi consigliamo il robusto e poco invadente Kaspersky FREE. Purtroppo ormai tutti i prodotti hanno la tendenza ad installare, assieme al prodotto principale, strumenti non proprio indispensabili; quindi, anche nel caso di Kaspersky FREE , è meglio limitarsi al SOLO ANTIVIRUS ed evitare tutto il resto.  ( VA BENE ANCHE QUELLO DI WINDOWS 10 PROF.).

Passo due: individuare i file da salvare
Nel caso dei nostri Gestionali, la risposta è semplice: tutti i file accdb (Microsoft Access) presenti nella cartella c:\newsdb del Computer, oppure nella cartella di Rete dedicata agli Archivi condivisi. Quindi la maschera di selezione è :
c:\newsdb\*.accdb oppure \\cartelladirete\*.accdb
In caso di problemi, quindi, sarà possibile ristabilire la piena funzionalità dell’Applicazione:
1. scaricando e reinstallando il Software dal nostro sito
2. recuperando gli archivi salvati nella cartella dati

Passo tre: dove salvare i Backup?
Regola uno: mai sullo stesso disco dove risiedono gli archivi; infatti in caso di guasto fisico del disco non c’è possibilità di recupero.
Regola due: possibilmente su un disco rimuovibile (chiavetta usb, SSD) oppure sul disco di un altro Computer o su un Nas (accessibili via rete). La soluzione ideale è salvarli sul Cloud (Google Drive, Microsoft OneDrive etc).
Regola tre: utilizzare più supporti per i Backup; infatti tutto può guastarsi, quindi alternare i supporti (due o più drive usb) oppure usare insieme più destinazioni (drive usb e cloud).
Regola quattro: configurare il Backup Automatico, I nostri software hanno la possibilità di configurare delle regole di Backup automatico nella tab Copie Archivi della Scheda Azienda:
basta indicare ogni quanti giorni eseguire la copia ed indicare la cartella da usare per le copie.
E’ inoltre sempre possibile eseguire un Backup immediato con l’apposita voce di Menu presente nel gruppo Servizio.




Come NewS esegue il Backup
Ogni volta che NewS genera un backup, esegue due operazioni:
1. Copia i file dei dati in archivi separati con estensione .nbk; questo per evitare che un malware di tipo criptolocker cifri i file in modo da renderli irrecuperabili;
2. con l’ausilio di 7zip comprime i file dati e li copia nella cartella di Backup indicata nella configurazione.


Recuperare un Backup
Molto semplice:
1. scompattare il file di Backup (che contiene il nome dell’archivio con la data e l’ora dell’esecuzione)
2. rinominare i due file dati eliminando l’estenzione nbk; ad es. NewsProDataII.accdb.nbk diventa NewsProDataII.accdb;
3. copiare i due file con estensione .accdb nella cartella c:\newsdb oppure nella cartella di rete che contiene i dati.

PROGRAMMI CHE USO IO X FARE COPIE PRESSO I MIEI CLIENTI :

1. EaseUS Todo Backup FREE è uno dei software di backup più popolari al mondo, gratuito per uso personale in tute le sue funzioni professionali.
Può pieno proteggere il sistema dai crash di sistema e recuperare file cancellati o corrotti dopo un problema.
Tra gli extra più importanti, c'è il sistema di backup intelligente che controlla le cartelle specificate ed esegue il backup di quello che è cambiato. la crittografia dei backup e il salvataggio degli archivi Google Drive, Microsoft Onedrive o Dropbox.

2. Cobian Backup crea automaticamente copie di riserva di tutti i dati ritenuti importanti evitando le lunghe operazioni ripetitive tipiche delle operazioni di backup.
Dopo averlo scaricato e installato bisognerà attendere un po' di tempo per fare un backup completo dell'hard disk.
Dopo questa operazione sarà possibile impostare un intervallo di tempo entro il quale Cobian farà un backup incrementale, ossia, farà una copia, in modo automatico, dei soli file che sono stati modificati o aggiunti in quel periodo di tempo.







Cell. 366.485.1777
EMAIL: info@studio54.cloud | iemmi.studio54@gmail.com
P.IVA IT03516110123  C.F MMIGRN62A01L219C
VIA VARESE, 41 21013 GALLARATE (VA)
Privacy Policy
Torna ai contenuti